Settembre, 2020

Ordinamento

3Set - 27Set 319:00Set 27Sagra del tartufo. 36esima edizioneAl Girone torna il più atteso appuntamento col tartufo Circolo RIcreativo Culturale Il GironeEvento organizzato da: Circolo Ricreativo Culturale Il Girone

24Set - 27Set 2419:00Set 27Sagra della paella 2020Festa sociale al Circolo di SieciCircolo Culturale Ricreativo Primo MaggioEvento organizzato da: Circolo Culturale Ricreativo Primo Maggio

26Set - 27Set 269:30Set 27Il ritratto fotograficoAlla Casa del popolo di Greve un workshop introduttivo al ritratto fotograficoCasa del Popolo di Greve in ChiantiEvento organizzato da: Casa del Popolo di Greve in Chianti

29Set20:30- 23:00Viaggio spensierato tra vini Italiani // Ciclo Degustazioni 2020Al circolo Antella proseguono le degustazioniAntella CRCEvento organizzato da: Antella CRC

Benvenuti sul sito di Arci Firenze

Zonas de Reserva Campesina, costruendo la Pace con la giustizia sociale

Durante le ultime decadi, i governi colombiani hanno portato avanti una serie di politiche economiche di stampo estrattivista, favorendo le imprese multinazionali e i potentati economici regionali. Questo modello di sviluppo accentua fortemente le profonde disuguaglianze sociali e l’alta concentrazione della terra, agevolando i processi di espropriazione e sfollamento forzato a danno dei piccoli proprietari terrieri. Le comunità più colpite sono quelle dei contadini, della popolazione afrocolombiana e degli indigeni.
Questi gruppi sociali, nonostante questo, mantengono un livello di auto-organizzazione molto importante e implementano strategie di resistenza attraverso l’autogestione del territorio, tra cui riveste particolare importanza la promozione delle Zonas de Reserva Campesina (ZRC), istituite dalla legge colombiana: territori interamente gestiti dai contadini, sottoposti a forme di proprietà collettiva e a un governo democratico e partecipativo. Questi processi sono riusciti a garantire la sopravvivenza di intere comunità rurali attraverso l’autogestione, l’autoregolamentazione e il lavoro collettivo.

ARCI Firenze sostiene questi processi contadini democratici e partecipativi attraverso il progetto “Zonas de Reserva Campesina, costruendo la Pace con giustizia sociale”.

 

Luogo e anno:

Colombia. Anno 2019-21.

Obiettivo:

L’obiettivo generale del progetto è consolidare le Zonas de Reserva Campesina come strumento per la costruzione della Pace nelle zone rurali e come spazio di riconoscimento politico del mondo contadino attraverso un percorso formativo e partecipativo nazionale che porti alla presentazione di almeno due nuove domande di costituzione di 12 nuove Zonas de Reserva Campesina e all’avvio di un percorso virtuoso di riciclaggio e raccolta differenziata dei rifiuti nella Zona de Reserva Campesina di Cabrera.

I/Le beneficiari/e diretti/e del progetto saranno gli/le 540 partecipanti alle attività formative che saranno capacitati nella gestione delle ZRC e nella legislazione che le regolamenta e i/le 360 beneficiari/e che parteciperanno ai corsi sulla gestione alternativa dei rifiuti nelle ZRC. I/Le beneficiari/e indiretti/e del progetto saranno tutti gli abitanti delle aspiranti ZRC che sono 4.687.372.

Risultati attesi:

R1: Le comunità contadine delle zone interessate dal progetto riconoscono il loro territorio come ZRC;

R2: Almeno 12 domande di riconoscimento di nuove Zonas de Reserva Campesina presentate alle autorità statali (4 per anno).

R3: Avviato un percorso giovanile virtuoso di riciclaggio e raccolta differenziata nella Zona de Reserva Campesina di Cabrera.

Le attività principali del progetto saranno:

A1: 18 eventi pubblici di sensibilizzazione e promozione dei diritti delle comunità contadine (6 per anno);

A2: Implementazione di 36 workshop di formazione sulla gestione delle ZRC e sulla redazione di richieste di formalizzazione delle ZRC (12 per anno).

A3: Promozione di 18 workshop di gestione dei rifiuti solidi (6 per anno).

A3.1: Organizzazione di un Incontro di giovani delle ZRC impegnati nella salvaguardia dell’ambiente.

Partner:

“Zonas de Reserva Campesina, costruendo la Pace con giustizia sociale” è un progetto promosso da ARCI Firenze e cofinanziato dalla Cooperativa ARCA. Le attività saranno realizzate in partenariato con ANZORC (Asociación Nacional de Zonas de Reserva Campesina).

 

X