Settembre, 2020

Ordinamento

3Set - 27Set 319:00Set 27Sagra del tartufo. 36esima edizioneAl Girone torna il più atteso appuntamento col tartufo Circolo RIcreativo Culturale Il GironeEvento organizzato da: Circolo Ricreativo Culturale Il Girone

24Set - 27Set 2419:00Set 27Sagra della paella 2020Festa sociale al Circolo di SieciCircolo Culturale Ricreativo Primo MaggioEvento organizzato da: Circolo Culturale Ricreativo Primo Maggio

26Set - 27Set 269:30Set 27Il ritratto fotograficoAlla Casa del popolo di Greve un workshop introduttivo al ritratto fotograficoCasa del Popolo di Greve in ChiantiEvento organizzato da: Casa del Popolo di Greve in Chianti

29Set20:30- 23:00Viaggio spensierato tra vini Italiani // Ciclo Degustazioni 2020Al circolo Antella proseguono le degustazioniAntella CRCEvento organizzato da: Antella CRC

Benvenuti sul sito di Arci Firenze

Valutazione dell’impatto dell’industria mineraria aurifera sulle risorse idriche del territorio

In Colombia l’attività estrattiva dell’oro rappresenta la principale fonte d’inquinamento dei corsi d’acqua locali. L’estrazione mineraria genera forti ripercussioni sull’ambiente e sulla sostenibilità economica delle comunità locali che vivono vicino alle miniere. Le popolazioni di questi territori non beneficiano dei guadagni provenienti da queste attività, ma al contrario subiscono tutti gli effetti negativi che queste comportano, tra cui, oltre all’inquinamento, la militarizzazione, la repressione e lo sfruttamento. I siti minerari illegali sono spesso controllati dai gruppi armati illegali o dall’esercito, che proteggono l’industria estrattiva in caso di conflitti con la popolazione locale.

ARCI Firenze attraverso il progetto “Valutazione dell’impatto dell’industria mineraria aurifera sulle risorse idriche del territorio” vuole realizzare un’analisi completa dello “stato ambientale” dei due corsi d’acqua che si trovano nel Municipio di Suarez (Cauca) e nel Municipio di Buriticà (Antioquia). Una volta realizzata l’analisi, procederemo all’attività di formazione e sensibilizzazione delle comunità locali.
L’attività formativa si prefigge due obbiettivi distinti: se, da un lato, vuole aumentare la sensibilità e coscienza delle persone sulla salvaguardia delle risorse idriche e ambientali del proprio territorio, dall’altro vuole rafforzare la capacità d’incidenza delle organizzazioni sociali nella difesa dei propri diritti.
I/Le beneficiari/e diretti/e del progetto saranno 60 persone appartenenti alle organizzazioni locali di questi territori, di cui un 20% sarà costituito da giovani al di sotto dei 25 anni ed almeno un 40% da donne. I beneficiari indiretti del progetto saranno i 25.000 abitanti dei municipi di Buriticà e Suárez.

Luogo e anno:

Colombia.
– Municipio de Suarez, Corregimiento de la Toma, río Ovejas, Dipartimento del Cauca;
– Municipio de Buriticá, Vereda Mogotes, Quebrada Tesorera, Dipartimento di Antioquia.
Anni 2016-2017

Obiettivo:

Contribuire a tutelare e valorizzazione le risorse idriche nel quadro della sostenibilità ambientale e della salute pubblica in Colombia.

Risultati attesi:

1. Analisi dell’impatto sulla salute pubblica e sull’ambiente dell’industria mineraria aurifera in due regioni della Colombia;
2. formazione e sensibilizzazione della popolazione delle due comunità sull’impatto dell’industria mineraria aurifera sulle risorse idriche e la sostenibilità ambientale del territorio.

Partner:

“Valutazione dell’impatto dell’industria mineraria aurifera sulle risorse idriche del territorio” è un progetto promosso da ARCI Firenze e sostenuto dalla Water & Energy Right Foundation. Le attività saranno realizzate in partenariato con Asociación Colombiana de Educación al Consumidor – Educar Consumidores e il Comune di San Casciano in Val di Pesa.

 

X