Marzo, 2020

Ordinamento

Nessun Evento

Benvenuti sul sito di Arci Firenze

Ottobre, 2019

19Ott21:45Massimiliano La RoccaAl Progresso la presentazione del nuovo album "Exit | Enfer""Casa del Popolo Il ProgressoEvento organizzato da: La Chute

Dettagli Evento

Massimiliano La Rocca in concerto
presentazione nuovo albun “Exit | Enfer”
+ special guest: Hugo Race

La band:

Max Larocca, voce e chitarra
Hugo Race, chitarra
Don Antonio Gramentieri, chitarra
Gianfilippo Boni, batteria
Diego Sapignoli, tastiere

Jacopo Ciani
Erika Giansanti
Alice Chiari
Exit | Enfer

A 3 anni di distanza dal progetto musicale sul poeta “maledetto” toscano Dino Campana che lo ha portato in tour in tutta Italia e anche in Europa – con concerti a Barcellona e Bruxelles – il musicista fiorentino torna con il suo nuovo disco autografo Exit | Enfer.

Un progetto ambizioso che taglia i ponti con le produzioni passate di Larocca, non fosse altro per il coinvolgimento in fase artistica e produttiva di uno degli artisti internazionali più stimati in Italia: Hugo Race, ex Nick Cave & The Bad Seeds, che con il nostro paese ha un lungo rapporto affettivo e creativo (Afterhours, La Crus, Cesare Basile, Sacri Cuori/Fatalists).

Exit | Enfer (letteralmente Uscita | Inferno, nella doppia origine inglese/francese) è un disco che sin dal titolo esprime una tensione, un dualismo, un sentimento forte dal doppio volto: luce e ombra, amore e odio, vertigini e abissi.

Con un forte impianto di scrittura al contempo autobiografica e visionaria – in una sorta di flusso di coscienza che alterna immagini letterarie ed esperienze personali – Massimiliano Larocca torna con 11 nuove canzoni nelle quali i testi e gli ambienti sonori costruiti assieme a Race si compenetrano a vicenda con un affascinante risultato filmico e notturno.

Registrato tra Prato, Firenze e Melbourne nell’inverno 2018-19, Exit | Enfer ha visto la partecipazione di straordinari musicisti durante le session in studio.

In primis Enrico Gabrielli (Calibro 35, Winstons), forse al giorno d’oggi il musicista italiano più richiesto al mondo, che ha arricchito molti brani con i suoi arrangiamenti per fiati da lui interamente suonati.
Da segnalare in particolare “Il giardino dei salici”, brano nel quale il lavoro di Gabrielli è distintivo del suo stile e della sua classe.

Howe Gelb, leader dei Giant Sand e nome cult del mondo indipendente da oltre 30 anni, che ha lasciato il segno con la sua vena surreale e malinconica e con le sue personalissime abilità strumentali sul piano e sulla chitarra elettrica in 2 brani molto diversi come scrittura ed arrangiamenti: “Guerra fredda” e “Fin du monde”.

Don Antonio (Gramentieri) – altro musicista italiano di fama internazionale che collabora con Larocca da un decennio – è ovviamente presente nei brani dalla chiave più marcatamente rock-blues come ad esempio “(Eravamo) orfani” e “Il regno” mentre Lorenzo Corti (già con Nada, Cristina Donà, Luci della Centrale Elettrica etc.) regala al disco delle splendide tracce ambientali nelle dolenti ballate “La stanza” e “Si chiamava Lulù”, scritte e costruite musicalmente come se fossero due cortometraggi che hanno come protagoniste due diverse (e complesse) figure femminili.

 


Ingresso € 8,00 riservato ai soci Arci

Ora

(Sabato) 21:45

Luogo

Casa del Popolo Il Progresso

via VIttorio Emanuele II n.135, Firenze

Evento organizzato da

La Chuteassculturalelachute@gmail.com / 333 766 2434

No comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

X