Marzo, 2019

Ordinamento

23Mar13:00Il cibreo // Quinto culinariaUn nuovo appuntamento con la buona cucina al circolo La Costituzione di Quinto BassoCircolo Arci "La Costituzione" Quinto BassoEvento organizzato da: Circolo Arci "La Costituzione" Quinto Basso

23Mar20:00Cena antifascista !!! Rimandata !!!A Porta al Prato in sostegno delle iniziative di AprileCircolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al PratoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al Prato

23Mar20:00JaguaribeAl Circolino di Semifonte cena e concerto per una festa vecchio stile!Circolino SemifonteEvento organizzato da: Circolino Semifonte

23Mar21:00- 23:50Replica cerimoniale + Essenze // Il vuoto è pienoDue performance al minifestival di danza contemporanea de L AppartamentoL'AppartamentoEvento organizzato da: L'Appartamento

23Mar21:30El Ingenioso Hidalgo // Teatro Il ProgressoIn scena al Progresso lo spettacolo di Francesco ManciniCasa del Popolo Il ProgressoEvento organizzato da: Casa del Popolo Il Progresso

23Mar21:45Pinocchio ProJazzA Vie Nuove una serata speciale per sostenere, diffondere e condividere il jazz del futuroCircolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

25Mar21:00Brexit: inizio dello sfaldamento o monito per gli euroscettici? Una vera “exit” è possibile? // Una "certa idea" di EuropaA Vie Nuove appuntamento settimanale con la 20esima edizione del corso di geopolitica Circolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

27Mar19:00Ribelli in corNasce il primo coro del Circolo Arci fra i Lavoratori di Porta al Prato!Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al PratoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al Prato

27Mar21:00Venezuela: da Hugo Chávez al Governo MaduroUn approfondimento sulla situazione venezuelana al circolo Vie Nuove Circolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

27Mar21:00Laboratorio di teatro esperienzialeA San Niccolò alla riscoperta del gioco attraverso tecniche teatrali e di counselingU.R.L. San NiccolòEvento organizzato da: U.R.L. San Niccolò

29Mar19:30AperivenereTutti i venerdì aperitivo popolare al circolo la LoggettaCircolo Ricreativo La LoggettaEvento organizzato da: Circolo Ricreativo La Loggetta

29Mar20:00Cena medievaleUn salto gastronomico nel passato al circolo di SettimelloCircolo Arci La VedettaEvento organizzato da: Circolo Arci La Vedetta

29Mar20:00Cena antifascista !!! Rimandata !!!A Porta al Prato in sostegno delle iniziative di AprileCircolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al PratoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al Prato

30Mar19:00Patti De Rosa // Il salottino della LoggettaAl Circolo di Varlungo la cantautrice italoamericana in concertoCircolo Ricreativo La LoggettaEvento organizzato da: Circolo Ricreativo La Loggetta

Benvenuti sul sito di Arci Firenze

Campi di lavoro e conoscenza dell’antimafia sociale

Ogni estate, dalla Toscana centinaia di ragazzi partono per fare un’esperienza di volontariato nelle terre confiscate alle mafie, in progetti promossi dall’Arci Nazionale.
I campi di lavoro e conoscenza dell’antimafia sociale sono fondamentalmente un’esperienza formativa e culturale, che avviene attraverso il contatto diretto con le persone che hanno scelto di portare avanti progetti legati alla riqualificazione di beni confiscati alle mafie. La partecipazione alle attività  connesse a questi progetti favorisce la conoscenza dei principi che le ispirano, ovvero la legalità, il rispetto delle istituzioni democratiche, la lotta alle mafie, la solidarietà, la partecipazione.
La confisca dei beni e la loro restituzione alla comunità è considerata uno strumento fondamentale di lotta alle mafie poiché mira, non solo, a indebolirle privandole di beni e mezzi di produzione, ma anche a favorire la cultura della legalità e della partecipazione nelle comunità che si riappropriano di questi beni.
La partecipazione ai campi, nel concreto, permette di esprimere solidarietà a chi ha scelto di liberarsi dalla pressione di un ambiente mafioso e/o illegale e al contempo riportare, nel contesto di provenienza, una testimonianza di quanto visto, vissuto e appreso durante il campo.
Il lavoro all’interno del campo viene inteso come esperienza che, attraverso l’attività pratica nei campi, nella casa, nella cucina, all’interno del gruppo, determina una nuova chiave di lettura delle realtà locali (ma anche del proprio ambiente di provenienza), permettendo un arricchimento culturale e interculturale con la riscoperta di stili di vita responsabili e di una gestione creativa dei percorsi comuni.
Il Comitato dell’Arci di Firenze, oltre a promuovere anche nelle scuole del territorio fiorentino i questa esperienza, incontra tutti i ragazzi che decidono di parteciparvi, offrendo loro una formazione preliminare su ciò che andranno a fare.

X