Agosto, 2018

Ordinamento

25Ago - 26Ago 2514:00Ago 26Festa in fornoA Pomino una due giorni di cucina toscana, spettacoli, giochi per grandi e picciniAntico Borgo di PinzanoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo Pomino

29Ago21:00Gli incredibili // Cinema in terrazzaPellicole per ragazzi alla casa del popolo di GreveCasa del Popolo di Greve in ChiantiEvento organizzato da: Casa del Popolo di Greve in Chianti

29Ago21:00La fede e la ragioneA Castagno d Andrea si presenta la nuova edizione della biografia di Orazio BarbieriCircolo ARCI 8 Dicembre Arnaldo AmadeiEvento organizzato da: Circolo ARCI 8 Dicembre Arnaldo Amadei

Benvenuti sul sito di Arci Firenze
 

Antimafia sociale

L’Arci di Firenze è impegnata nel promuovere la cultura della legalità democratica e dell’antimafia sociale e lo fa sostanzialmente in due modi: sostenendo e realizzando iniziative su questi temi e promuovendo, presso i più giovani, l’esperienza dei campi antimafia.

La cultura della legalità passa necessariamente dalla promozione e dal supporto delle iniziative di antimafia sociale. In stretto rapporto con ARCI Toscana, ARCI Firenze è in prima fila nel progetto “Campi della Legalità”, con cui ogni estate centinaia di ragazze e ragazzi partecipano ai campi di lavoro e conoscenza sull’antimafia in Sicilia e in Calabria. Sono, inoltre, numerosi gli incontri e i progetti portati avanti con le Istituzioni locali, tesi a diffondere nei nostri territori una cultura della legalità.

Lunedì 22 maggio a Barberino Val d’Elsa la presentazione dei libri di Gabriella Ebano e Salvo Vitale dedicati a Felicia

Tornano anche quest’anno i Campi della legalità promossi da Arci, CGIL Confederazione Generale Italiana del Lavoro, Spi Cgil Nazionale, Flai-Cgil

Una serata all'insegna dell'antimafia sociale, giovedì 30 marzo al Circolo ARCI San Giusto, promossa dal Circolo e dal Comitato ARCI

A marzo 2015, presso l'Obi Hall, in occasione della Settimana della Legalità, abbiamo organizzato insieme alla Consulta degli Studenti Medi

Ogni estate, dalla Toscana centinaia di ragazzi partono per fare un'esperienza di volontariato nelle terre confiscate alle mafie, in progetti

X