Arci - Comitato Territoriale di Firenze
Arci - Comitato Territoriale di Firenze
  comitato|circoli|notizie|agenda|attività|tesseramento|servizio civile|cultura|politiche sociali|internazionali|centro studi|
centro servizi|links|info sconti
 
    :: Home »» Notizie »» EL GENERAL in concerto   
 
 
 
     
 
»  Home
»  firenze@arci.it
 
     








  Newsletter  
   
     



  Comunicati  
   
     



  Notizie  
   
     
 
Notizie  
     
  EL GENERAL in concerto
Il rapper della rivolta tunisina chiude l'VIII edizione di Terra Futura con un concerto promosso da Arci, Acli, Caritas Italiana, Cospe, Fiba-Cisl, Fond. Cult. Responsabilità Etica, Legambiente, Maghreb Unito, Un Ponte Per. Domenica 22 maggio alle ore 18, sul palco centrale della manifestazione dedicata alle buone pratiche di sostenibilità alla Fortezza da Basso di Firenze

Firenze, 15/05/2011

Arci, Acli, Caritas Italiana,
Cospe, Fiba-Cisl
Fond. Cult. Responsabilità Etica, Legambiente, Maghreb Unito, Un Ponte Per

domenica 22 maggio 2011
ore 18,00
Fortezza da Basso, Firenze

EL GENERAL in concerto

Il rapper della rivolta tunisina chiude l'VIII edizione di Terra Futura

Il rap della rivolta in Tunisia per il concerto di chiusura dell'8^a edizione di Terra Futura.
Domenica 22 maggio prossimo, alle ore 18, sale sul palco centrale della manifestazione alla Fortezza da Basso (antistante il padiglione Spadolini), Hamada Bin Omar, aka El Général, il rapper 22enne finito in carcere nel gennaio scorso poco prima della fuga di Ben Ali a causa dei suoi j’accuse lanciati contro il regime tunisino. Liberato su pressione della piazza, El Général è diventato il simbolo della cacciata del rais e brani come Tounes Bladna e Rais LeBled gli inni delle rivolte.
A promuovere il concerto sono le principali organizzazioni che, come organizzatori o partner, sostengono da sempre la mostra-convegno delle buone pratiche di sostenibilità: Arci, Acli, Caritas Italiana, Cospe, Fiba-Cisl, Fondazione Cult. Responsabilità Etica, Legambiente, Maghreb Unito, Un Ponte Per. La decisione di concludere la manifestazione con il concerto del giovane rapper nordafricano è una naturale conseguenza della attenzione di queste realtà per i movimenti di emancipazione che in questi mesi scuotono il Maghreb e altre aree del mondo arabo per chiedere libertà e democrazia.
L'artista parteciperà prima del concerto al seminario “Tunisia 2.0: come il web e la musica hanno diffuso la rivoluzione” (ore 15,00 - spazio Worls, World, Web, palazzina Lorenese) e alla conferenza conclusiva “Scenari di pace e sostenibilità: storie di viaggi, cittadinanza, buone pratiche” (ore 17,00 - sala Terra Futura, Fureria)
L'iniziativa rientra, inoltre, nei festeggiamenti per il ventennale di Un ponte per...

El Général, 22 anni, è originario di Sfax, seconda città della Tunisia. Il 6 gennaio scorso, è stato arrestato con un blitz plateale nel quale sono stati impiegati quaranta poliziotti. Il suo rilascio è giunto dopo 5 giorni anche di fronte all'insistenza dei manifestanti mobilitatisi per la sua liberazione. In pochi mesi la sua fama si è estesa in tutto il mondo e con un suo concerto in piazza a Tunisi il popolo ha festeggiato la messa in fuga di Ben Ali. Sulla sua pagina di Facebook si contano migliaia di fan.
I brani censurati, e divenuti la colonna sonora del movimento, sono due. Entrambi cantano l'assalto al regime. Parlano di corruzione e assenza di democrazia, di precarietà e disoccupazione, riscatto sociale, di libertà. “Tounes Bladna” (La Tunisia è il nostro Paese) è il primo pesante atto d’accusa contro il governo e la corruzione, pubblicata all’indomani delle rivolte di Sidi Bouzid del 17 dicembre 2010. “Rais LeBled” (Presidente del Paese) lettera al Presidente, in nome del popolo, in cui El Général sfida Ben Ali a scendere per le strade e a vedere la realtà dei giovani tunisini.
Il nuovo tormentone della piazza a firma El Général è 'Ana Fehmtkom' (Vi ho capiti), in cui il rapper riprende in parodia l’ultimo e fatale discorso alla nazione del dittatore, che nel tentativo di placare la piazza, la fomentò. Nelle ultime settimane El Général è stato impegnato nel suo primo tour in Italia.

I link dei video dei brani incriminati:
TouNes Bladna - http://www.youtube.com/watch?v=7B2qiI6PAgg&feature=related
Rayes Lebled - http://www.youtube.com/watch?v=-jdE_LpmAIQ&feature=related