Maggio, 2018

Ordinamento

4Mag - 26Mag 419:00Mag 26Festa del Pesce 2018A compiobbi torna la diciannovesima edizione con l appuntamento gastronomicoCircolo La PaceEvento organizzato da: Circolo La Pace

23Mag20:30GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

23Mag20:30Marco Vi // MiddleBuona musica e buona cucina per il mercoledì sera della Casa del Popolo di SettignanoCasa del Popolo di SettignanoEvento organizzato da: Casa del Popolo di Settignano

24Mag15:30- 17:15Corso di italiano per stranieriAl circolo Vie Nuove due appuntamenti settimanaliCircolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

24Mag19:00Conversas #13Riprendono le conversazioni informali fiorentine L'AppartamentoEvento organizzato da: L'Appartamento

24Mag21:00Job Re-Act // SussultiAllo spazio Exfila Francesca Campigli e Chiara Luccianti ci raccontano il lavoroExfilaEvento organizzato da: Sfumature in Atto

24Mag21:00Make Like A Tree [live]Al circolo Hangar il pellegrinaggio musicale del folksinger ucrainoHangarEvento organizzato da: Hangar

25Mag18:00I 10 anni del caffé Basaglia // (Non) fare la differenza!Allo spazio Exfila incontri letterari sulle differenzeExfilaEvento organizzato da: Arci Firenze

25Mag21:30Cesare Basile & I Caminanti [live]In concerto al Progresso una delle voci più autorevoli della musica italianaCasa del Popolo Il ProgressoEvento organizzato da: Casa del Popolo Il Progresso

26Mag - 27Mag 269:30Mag 27ComicFarm: teatro e comicitàDue giorni di workshop con spettacolo con Fiamma Negri e Giusi SalisNewStazEvento organizzato da: Fa.R.M. Fabbrica dei Racconti e della Memoria

26Mag17:00Di donne e di uomini in versi // Poesia in té a voiAlla Montanina un pomeriggio in compagnia della culturaCasa del Popolo La Montanina di MontebeniEvento organizzato da: Casa del Popolo La Montanina di Montebeni

26Mag20:30Jam Edonistica con i Segugi Infernali del PurgatorioUltimo concerto della stagione a L AppartamentoL'AppartamentoEvento organizzato da: L'Appartamento

26Mag22:30Tuonna + The Andreas + The Real Wood [live]Un triplo live al Circolino Semifonte per la penultima festa della stagioneCircolino SemifonteEvento organizzato da: Circolino Semifonte

27Mag10:00- 18:0011a Fiera della Economia Solidale e del Consumo CriticoTorna a Colonnata la giornata dedicata alle buone praticheUnione Operaia di ColonnataEvento organizzato da: Unione Operaia di Colonnata

27Mag12:30Companatica // Circolo Arci Il TiglioAl circolo di Vicchio il "pranzo sociale" della Scena MutaCircolo Arci Il TiglioEvento organizzato da: La Scena Muta

27Mag16:30Mezzo secolo dal '68Alla Montanina si concludono le celebrazioni sul sessantottoCasa del Popolo La Montanina di MontebeniEvento organizzato da: Casa del Popolo La Montanina di Montebeni

29Mag19:00Sin tiempo y regla // CirkolocoOgni martedì al Cirkoloco uno speakers corner artisticoExfilaEvento organizzato da: Bottega del Tempo

29Mag21:30Dinamitri Jazz Folklore // Girone Jazz 2018Si chiude la rassegna jazz del circolo il gironeCircolo RIcreativo Culturale Il GironeEvento organizzato da: Music Pool

30Mag19:15- 21:15Officina delle paroleLaboratorio di scrittura creativa al centro creavità cultura Centro Creatività CulturaEvento organizzato da: Centro Creatività Cultura

30Mag20:30GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

30Mag21:30Trasmutazioni in terra e in cieloDue appuntamenti con scienza e astronomia alla Casa del popolo di GrassinaCasa del Popolo di GrassinaEvento organizzato da: Casa del Popolo di Grassina

Benvenuti sul sito di Arci Firenze
 

Rutas de paz y resistencia: il workshop fotografico in Colombia a marzo

Scadono il 3 febbraio le iscrizioni per partecipare al workshop di fotografia sociale in Colombia (dal 15 al 23 marzo) con il fotografo Giulio Di Meo,  in collaborazione con ARCS, Arci Firenze e Viva la Ciudadanía

Dal 2007 l’ARCI e la sua ONG (ARCS) promuovono e organizzano dei workshop di reportage fotografico, tenuti dal fotografo Giulio Di Meo, con l’obiettivo di avvicinare i giovani a determinate realtà e problematiche, attraverso la fotografia sociale.

Tra le proposte per il 2018 vi è quella di un workshop di fotografia sociale da svolgersi a Bogotà e in alcuni contesti rurali e urbani della Colombia.

La Colombia è un Paese ricco di diversità culturali e naturali in cui indigeni, contadini e afro-colombiani con le loro tradizioni, culture musicali e prodotti culinari fanno sì che ogni regione sia una realtà originale e distinta dalle altre.

Nonostante il suo vasto patrimonio culturale e la sua ricchezza naturalistica, la Colombia è conosciuta soprattutto per essere un Paese dilaniato da un conflitto tra Stato, guerriglieri e gruppi paramilitari, che ha dato vita ad una guerra che, in più di 60 anni, ha prodotto numerose vittime e sfollati interni. Nel 2016, le FARC – EP e il Governo di Juan Manuel Santos hanno firmato un accordo di pace e da quel giorno collaborano insieme per costruire una Colombia più giusta e democratica.

Alternando gli incontri teorici e pratici sulla fotografia sociale a incontri di approfondimento sulla storia colombiana, in nove giorni di workshop i partecipanti saranno proiettati in contesti molto diversi tra loro, permeati di partecipazione dal basso e resistenza.

Programma

Giorno per giorno, il workshop si svilupperà con una serie di tour fotografici durante i quali saranno presentati vari aspetti della realtà colombiana. Si visiteranno aree rurali e urbane, per far comprendere ai partecipanti la complessità del Paese e, allo stesso tempo, per insegnare loro le principali indirizzi della fotografia sociale e le tecniche con cui raccontare la società.

Una tappa del nostro tour prevede la visita di Popayán, città in stile coloniale e capoluogo della regione Cauca. In questa cittadina, nel sud della Colombia, i partecipanti al workshop avranno modo di confrontarsi con le donne beneficiare del progetto di Escuelas de Liderazgo Democratico e conoscere gli spazi di formazione cittadina e partecipazione democratica del municipio.  

Si visiteranno poi i quartieri e le aree meno turistiche di Bogotà: il centro storico, i suoi principali monumenti e luoghi di interesse.

Inoltre si avrà modo di visitare il municipio di Sumapaz, situato in un contesto naturale unico, caratterizzato dal páramo – ecosistema tipico delle Ande – più grande del mondo.  Qui conosceremo la realtà di resistenza di una comunità di contadini dell’altopiano andino che ha costituito una Zona de Reservas Campesina.

Sempre sulle Ande, si visiterà il centro abitato di Duitama, nel Dipartimento di Boyacá, dove le comunità locali si sono auto-organizzate per la gestione partecipativa dell’acquedotto comunitario.

Ai partecipanti italiani si affiancheranno alcuni giovani colombiani appassionati di fotografia. Il corso, infatti, oltre all’obiettivo di guidare i partecipanti nello sviluppo di un progetto fotografico, è anche un’esperienza di scambio, confronto e dialogo tra Italiani e Colombiani.

Durante il corso si analizzeranno le diverse fasi che compongono la realizzazione di un reportage: l’idea, la pianificazione del progetto, il lavoro sul campo, l’editing e la presentazione finale del progetto. Ogni giorno si andrà in giro a fotografare, provando a catturare “istantanee” che raccontino la vita e le attività di comunità urbane o rurali. Le serate saranno, invece, dedicate all’editing delle foto scattate, con discussione e confronto tra i vari partecipanti. Quotidianamente saranno selezionate le immagini migliori che andranno a formare, alla fine del corso, il portfolio personale. Con le foto più rappresentative saranno realizzate una presentazione multimediale e una mostra collettiva sia in Colombia sia in Italia.

Date del workshop: 15 – 23 marzo 2018

Luogo: Bogotà, Popayan, Sumapaz, Boyacá

Costo del workshop:
La quota di partecipazione è di 1.800 euro e comprende viaggio A/R, vitto, alloggio, assicurazione, spostamenti interni e ogni altro costo riferito alla realizzazione del corso in loco.

Iscrizioni:
Le iscrizioni sono aperte fino al 3 febbraio 2018.

Per iscriversi al campo occorre inviare la scheda d’iscrizione scaricabile dal sito a campidilavoro@gmail.com, dopo aver letto con attenzione il regolamento per i workshop fotografici. Gli iscritti saranno contattati subito dopo la scadenza delle iscrizioni al campo per effettuare il versamento della quota entro i termini stabiliti da ARCS.

Alloggio:

Si alloggerà in ostelli o stanze doppie presso case private.

Proseguimento delle attività dopo il campo.

È prevista la realizzazione di una mostra fotografica in Colombia e una in Italia con gli scatti dei partecipanti, che potranno così raccontare la propria esperienza e compiere un reale lavoro di sensibilizzazione sulle tematiche sociali documentate.

Per iscriversi al workshop o avere informazioni: campidilavoro@gmail.cominfo@giuliodimeo.it

X