Marzo, 2019

Ordinamento

23Mar13:00Il cibreo // Quinto culinariaUn nuovo appuntamento con la buona cucina al circolo La Costituzione di Quinto BassoCircolo Arci "La Costituzione" Quinto BassoEvento organizzato da: Circolo Arci "La Costituzione" Quinto Basso

23Mar20:00Cena antifascista !!! Rimandata !!!A Porta al Prato in sostegno delle iniziative di AprileCircolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al PratoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al Prato

23Mar20:00JaguaribeAl Circolino di Semifonte cena e concerto per una festa vecchio stile!Circolino SemifonteEvento organizzato da: Circolino Semifonte

23Mar21:00- 23:50Replica cerimoniale + Essenze // Il vuoto è pienoDue performance al minifestival di danza contemporanea de L AppartamentoL'AppartamentoEvento organizzato da: L'Appartamento

23Mar21:30El Ingenioso Hidalgo // Teatro Il ProgressoIn scena al Progresso lo spettacolo di Francesco ManciniCasa del Popolo Il ProgressoEvento organizzato da: Casa del Popolo Il Progresso

23Mar21:45Pinocchio ProJazzA Vie Nuove una serata speciale per sostenere, diffondere e condividere il jazz del futuroCircolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

25Mar21:00Brexit: inizio dello sfaldamento o monito per gli euroscettici? Una vera “exit” è possibile? // Una "certa idea" di EuropaA Vie Nuove appuntamento settimanale con la 20esima edizione del corso di geopolitica Circolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

27Mar19:00Ribelli in corNasce il primo coro del Circolo Arci fra i Lavoratori di Porta al Prato!Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al PratoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al Prato

27Mar21:00Venezuela: da Hugo Chávez al Governo MaduroUn approfondimento sulla situazione venezuelana al circolo Vie Nuove Circolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

27Mar21:00Laboratorio di teatro esperienzialeA San Niccolò alla riscoperta del gioco attraverso tecniche teatrali e di counselingU.R.L. San NiccolòEvento organizzato da: U.R.L. San Niccolò

29Mar19:30AperivenereTutti i venerdì aperitivo popolare al circolo la LoggettaCircolo Ricreativo La LoggettaEvento organizzato da: Circolo Ricreativo La Loggetta

29Mar20:00Cena medievaleUn salto gastronomico nel passato al circolo di SettimelloCircolo Arci La VedettaEvento organizzato da: Circolo Arci La Vedetta

29Mar20:00Cena antifascista !!! Rimandata !!!A Porta al Prato in sostegno delle iniziative di AprileCircolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al PratoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al Prato

30Mar19:00Patti De Rosa // Il salottino della LoggettaAl Circolo di Varlungo la cantautrice italoamericana in concertoCircolo Ricreativo La LoggettaEvento organizzato da: Circolo Ricreativo La Loggetta

Benvenuti sul sito di Arci Firenze
 

A Riace il Nobel per la Pace: la proposta di Arci e altre associazioni

Il testo dell’appello di cui l’Arci è promotore insieme a una rete di organizzazioni della società civile

Arci nazionale, insieme ad una rete di organizzazioni della società civile, NGO e Comuni, promuove una campagna a favore dell’assegnazione del premio Nobel per la pace 2019 a Riace, il piccolo Comune calabrese che invece di rinchiudere i rifugiati in campi profughi li ha integrati nella sua vita di tutti i giorni.

Di seguito il testo dell’appello:

Siamo una rete di organizzazioni della società civile, ONG e Comuni che vogliono promuovere una Campagna a favore dell’assegnazione del premio Nobel per la pace 2019 a Riace, il piccolo Comune calabrese che invece di rinchiudere i rifugiati in campi profughi li ha integrati nella sua vita di tutti i giorni.

Riace è conosciuta in tutta Europa per il suo modello innovativo di accoglienza e di inclusione dei rifugiati che ha ridato vita ad un territorio quasi spopolato a causa dell’emigrazione e della endemica mancanza di lavoro. Le case abbandonate sono state restaurate utilizzando fondi regionali, sono stati aperti numerosi laboratori artigianali e sono state avviate molte altre attività che hanno creato lavoro sia per i rifugiati che per i residenti.

Nel 2018 il Sindaco di Riace, Domenico Lucano, è stato arrestato, poi rilasciato, sospeso dalla carica e infine esiliato dal Comune con un provvedimento di divieto di dimora per “impedire la reiterazione del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”. Un provvedimento che rappresenta un gesto politico preceduto dal blocco nel 2016 dell’erogazione dei fondi destinati al programma di accoglienza e inserimento degli immigrati, che lasciò Riace in condizioni precarie.

Gli atti giudiziari intrapresi nei confronti del Sindaco Lucano appaiono essere un chiaro tentativo di porre fine ad una esperienza che contrasta chiaramente con le attività dei Governi che si oppongono all’accoglienza e all’inclusione dei rifugiati e mostrano tolleranza in casi di attività fraudolente messe in atto nei centri di accoglienza di tutta Italia e in una Regione dove il crimine organizzato – non di rado – opera impunemente.

Supportare la nomina del Comune di Riace per il Nobel della pace è un atto di impegno civile e un orizzonte di convivenza per la stessa Europa.

Le organizzazioni che volessero sostenere la proposta, troveranno il modulo al seguente link:
📝 https://drive.google.com/open…

Le persone singole che volessero aderire dovranno collegarsi al seguente link:
🔗 https://drive.google.com/open…

X