Luglio, 2019

Ordinamento

11Giu - 21LugGiu 1118:30Lug 21Festa d'estate sull'Arno 2019Sul lungarno di Varlungo torna la festa del Circolo La LoggettaCircolo Ricreativo La LoggettaEvento organizzato da: Circolo Ricreativo La Loggetta

15Giu - 15SetGiu 150:00Set 15Baraonda!Estate al parco fluviale di PontassieveParco Fluviale "Fabrizio De André"Evento organizzato da: Casa del Popolo "Eugenio Curiel" di Pontassieve

16Lug21:15La mia vita prigionieraA Scandicci uno spettacolo sugli orrori della deportazione a cura di Diremare teatroPiazza Giacomo Matteotti di ScandicciEvento organizzato da: Arci Teatro

16Lug21:30Nico Gori Swing 10tet // Estate fiesolanaMusic pool porta al teatro romano di Fiesole uno spettacolo di musica, teatro e improvvisazione Teatro Romano di FiesoleEvento organizzato da: Music Pool

17Lug20:30- 23:50GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

17Lug21:00La notte di AtlantideLibri, letture, incontri, musica allo spazio estivo di La Chute. Ospite speciale: Nada MalanimaGainsBARre San SalviEvento organizzato da: La Chute

17Lug21:15Cercasi marito pensionato importante che muoia subito // Rassegna in vernacolo 2019Alla Casa del Popolo di Badia prosegue la nuova edizione della rassegna vernacolareCasa del Popolo "Vittorio Masiani" Badia a SettimoEvento organizzato da: Arci Teatro

18Lug - 19Lug 1818:00Lug 19Seminario di tecniche e improvvisazione musicaleUna due giorni con il maestro Romano Pratesi organizzata dalle Officine Sonore FiorentineExfilaEvento organizzato da: Officine Sonore Fiorentine

18Lug18:30Hippie // Sottocultura!Al circolo di Quinto Basso si omaggiano le sottoculture giovaniliCircolo Arci "La Costituzione" Quinto BassoEvento organizzato da: Circolo Arci "La Costituzione" Quinto Basso

18Lug21:30Notti magiche// Cinema sotto le stelleLa SMS di Serpiolle vi aspetta con un film ogni giovedì seraS.M.S. di SerpiolleEvento organizzato da: S.M.S. di Serpiolle

18Lug21:30Moods + Gatti MattiUn doppio concerto nello spazio estivo del CirkolocoExfilaEvento organizzato da: Bottega del Tempo

20Lug20:00Serata di ballo contadinoA Molino del Piano con i suonatori della LeggeraCircolo Ricreativo Sportivo La TorrettaEvento organizzato da: Circolo Ricreativo Sportivo La Torreta

20Lug22:00Rotten Boroughs + The Roozalepres // GainsbarreUna notte punk allo spazio estivo di La ChuteGainsBARre San SalviEvento organizzato da: La Chute

24Lug18:30Mondeggi bene comune // Tutti pazzi per la naturaAl Cirkoloco si parla della esperienza della fattoria di MondeggiExfila | CirkolocoEvento organizzato da: Bottega del Tempo

24Lug20:30- 23:50GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

25Lug20:00Pastasciutta antifascistaAl Circolo di Padule si festeggia il più bel funerale del fascismoCasa del Popolo PaduleEvento organizzato da: Casa del Popolo Padule

25Lug21:30La befana vien di notte // Cinema sotto le stelleLa SMS di Serpiolle vi aspetta con un film ogni giovedì seraS.M.S. di SerpiolleEvento organizzato da: S.M.S. di Serpiolle

26Lug - 28Lug 2619:00Lug 28Sagra della Bistecca con Fungo PorcinoA Pozzolatico buona cucina, musica e solidarietàCircolo Ricreativo Culturale PozzolaticoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo Culturale Pozzolatico

31Lug20:30- 23:50GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

Benvenuti sul sito di Arci Firenze
 

La presidente di Arci nazionale Chiavacci, sulla Sea Watch: si facciano sbarcare, i problemi si risolvono a Bruxelles, non sui social

“Si facciano sbarcare subito i 42 migranti, deve rimanere prioritaria l’emergenza umanitaria”. Lo chiede la presidente nazionale dell’Arci, Francesca Chiavacci, in merito alla situazione della nave della ONG Sea Watch di fronte al porto di Lampedusa. “La capitana della nave – continua – ha fatto quanto era nelle responsabilità del suo ruolo di comandante: portare in salvo delle vite salvate in mare. Siamo al paradosso, si tengono lontano 42 profughi e nelle stesse ore ne sbarcano nel silenzio altri 44. C’è in corso una violenta e sproporzionata guerra del Governo contro le organizzazioni umanitarie. Di fronte alla sofferenza di tanta gente – sottolinea – appare tremendo il comportamento di un Ministro, il silenzio del presidente del Consiglio e la sproporzione di un apparato di sicurezza mobilitato. È vero che l’UE non ha agito come avrebbe dovuto, ma le inadempienze della politica comunitaria non può ripercuotersi con atteggiamenti crudeli contro dei disperati. Il Ministro competente farebbe bene a battere i pugni nelle sedi proprie, cioè a Bruxelles, non in video messaggi contro una giovane donna al comando di una nave umanitaria. Si facciano sbarcare – rimarca – e si accolga la disponibilità di chi si è offerto ad accoglierli. L’Arci – conclude – sarà presente in tutte le manifestazioni promosse in tutta Italia per chiedere il rispetto dei principi costituzionali e dei diritti umani”.

X