Ottobre, 2019

Ordinamento

10Ott - 16Ott 1018:30Ott 16Programma settimanale // Cinema San QuiricoLa settimana del cinema alla Casa del Popolo di San QuiricoCasa del Popolo Fratelli TaddeiEvento organizzato da: Cinema San Quirico

16Ott17:30Scritture biografiche tra schiavismo e abolizionismo: Mary Washington e Louisa May AlcottAl Giardino dei Ciliegi incontro con la scrittrice Martha SaxtonIl Giardino dei CiliegiEvento organizzato da: Il Giardino dei Ciliegi

16Ott19:00Ribelli in corNasce il primo coro del Circolo Arci fra i Lavoratori di Porta al Prato!Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al PratoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al Prato

16Ott20:30- 23:50GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

17Ott17:00Il ritorno all'ordine nell'arte italiana dopo la Grande GuerraIncontro sulla corrente artistica fra tradizione e classicismoCentro Creatività CulturaEvento organizzato da: Centro Creatività Cultura

18Ott17:30L’Africa occidentale francofona, da dominio riservato a crocevia di vecchi e nuovi interessiAl Giardino dei Ciliegi un incontro di geopoliticaIl Giardino dei CiliegiEvento organizzato da: Il Giardino dei Ciliegi

18Ott20:00Dimitri Grechi Espinoza // Quinto Jazz 2019A Quinto Alto Il sassofono di Dimitri Grechi Espinoza apre la seconda stagione della rassegnaCasa del Popolo Arci Quinto AltoEvento organizzato da: Casa del Popolo Arci Quinto Alto

18Ott21:30E cantavano le canzoni...Alla Casa del Popolo di Grassina un omaggio a Rino GaetanoCasa del Popolo di GrassinaEvento organizzato da: Casa del Popolo di Grassina

19Ott17:00Quinto in festaAl circolo di Quinto Basso si fa festa con cibo, musica e sana baldoriaCircolo Arci "La Costituzione" Quinto BassoEvento organizzato da: Circolo Arci "La Costituzione" Quinto Basso

19Ott21:00Ballo a TripetetoloTutti i sabato ballo liscio e da salaCircolo Arci "Le Due Strade" TripetetoloEvento organizzato da: Circolo "Le Due Strade" Tripetetolo

19Ott21:45Massimiliano La RoccaAl Progresso la presentazione del nuovo album "Exit | Enfer""Casa del Popolo Il ProgressoEvento organizzato da: La Chute

21Ott18:30- 20:30Leggere a voce altaTorna il laboratorio di lettura scenica con Ornella EspositoArci FirenzeEvento organizzato da: Arci Firenze

23Ott19:00Ribelli in corNasce il primo coro del Circolo Arci fra i Lavoratori di Porta al Prato!Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al PratoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al Prato

26Ott21:00Ballo a TripetetoloTutti i sabato ballo liscio e da salaCircolo Arci "Le Due Strade" TripetetoloEvento organizzato da: Circolo "Le Due Strade" Tripetetolo

28Ott18:30- 20:30Leggere a voce altaTorna il laboratorio di lettura scenica con Ornella EspositoArci FirenzeEvento organizzato da: Arci Firenze

29Ott20:30- 23:00Bianchi e rossi d'Italia // Ciclo Degustazioni 2019Al circolo Antella un nuovo ciclo di degustazioniAntella CRCEvento organizzato da: Antella CRC

30Ott19:00Ribelli in corNasce il primo coro del Circolo Arci fra i Lavoratori di Porta al Prato!Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al PratoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo fra i Lavoratori di Porta al Prato

Benvenuti sul sito di Arci Firenze
 

Ius Culturae. Chiavacci: “basta ambiguità, legge necessaria per quasi 1 milione di giovani”.

“E’ inaccettabile che per opportunismo e ambiguità politiche si continui a negare un diritto a quasi un milione di giovani italiani, nati e cresciuti in Italia, ma senza cittadinanza”. Lo afferma la presidente nazionale dell’Arci, Francesca Chiavacci, in merito al dibattito sulla riforma della legge della cittadinanza che punta a introdurre lo Ius soli o forme temperate come lo Ius culturae. Secondo la presidente dell’Arci la nuova legge “è una priorità. Già più volte in passato – prosegue – questa riforma tanto attesa da molti è stata fermata nascondendosi dietro la scusa di evitare il rischio di favorire le destre. Ma si può fare politica in questo modo, costringendo migliaia di ragazze e ragazzi a restare sospesi in una condizione di vita complicata e a cui si negano opportunità? Le nuove generazioni – rimarca – dimostrano ogni giorno di essere la speranza e il futuro del nostro Paese. Non accetteremo ulteriori ambiguità e stucchevoli tatticismi – sottolinea – e continueremo a mobilitarci a sostegno della proposta di legge di civiltà in tal senso. Le proposte in Parlamento ci sono, vedremo chi si opporrà a una legge tanto giusta quanto necessaria” conclude Chiavacci.

X