Agosto, 2019

Ordinamento

15Giu - 15SetGiu 150:00Set 15Baraonda!Estate al parco fluviale di PontassieveParco Fluviale "Fabrizio De André"Evento organizzato da: Casa del Popolo "Eugenio Curiel" di Pontassieve

24Ago22:00Bud Spencer Drunk ExplosionAllo spazio estivo di La Chute la band punk funk revivalGainsBARre San SalviEvento organizzato da: La Chute

27Ago22:00Bobo RondelliIl cant-attore livornese è all ex ospedale psichiatrico fiorentinoGainsBARre San SalviEvento organizzato da: La Chute

28Ago20:30- 23:50GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

29Ago21:30La favorita // Cinema sotto le stelleLa SMS di Serpiolle vi aspetta con un film ogni giovedì seraS.M.S. di SerpiolleEvento organizzato da: S.M.S. di Serpiolle

30Ago - 1SetAgo 3019:00Set 1- 23:596a Sagra del fritto di mareAl Circolo di Pozzolatico torna la sagra in collaborazione con il CS LebowskiCircolo Ricreativo Culturale PozzolaticoEvento organizzato da: Circolo Ricreativo Culturale Pozzolatico

30Ago - 1SetAgo 3019:00Set 1- 23:595a Festa dei Sapori NostraniA Santa Brigida un fine settimana con la cucina tipica toscanaCasa del Popolo "Potente" di Santa BrigidaEvento organizzato da: Casa del Popolo "Potente" di Santa Brigida

31Ago18:00Carlo Bertocci // Arte AccatenaAlla Montanina inaugura la personale Fiori e SilenziCasa del Popolo La Montanina di MontebeniEvento organizzato da: Casa del Popolo La Montanina di Montebeni

Benvenuti sul sito di Arci Firenze
 

Antimafia e legalità nel ricordo di Peppino Impastato e sua madre

Lunedì 22 maggio a Barberino Val d’Elsa la presentazione dei libri di Gabriella Ebano e Salvo Vitale dedicati a Felicia Bartolotta e a suo figlio Peppino Impastato

Antimafia sociale e il coraggio di denunciare e combattere il sistema mafioso e le sue violenze.
Saranno questi i temi al centro dell’iniziativa in programma lunedì 22 maggio, alle ore 19, al Circolino Semifonte di Barberino Val d’Elsa (via Bustecca 4). L’appuntamento è promosso da ARCI Firenze e ARCI Siena, con il patrocinio dell’Unione Comunale del Chianti Fiorentino, nell’ambito del progetto ‘Reti di cittadinanza’ finanziato dalla Regione Toscana con la legge regionale 11/99 sull’educazione alla legalità democratica. La serata vedrà protagonisti i libri “Insieme a Felicia. Il coraggio nella voce delle donne”, in compagnia dell’autrice, Gabriella Ebano, e “Era di passaggio – Cronache, curiosità, articoli su Peppino Impastato” con l’autore, Salvo Vitale.
L’appuntamento si aprirà con i saluti di Giacomo Trentanovi, sindaco di Barberino Val d’Elsa e l’intervento di Serenella Pallecchi, responsabile legalità e antimafia sociale di Arci Toscana. Al termine della serata sarà offerto un aperitivo.

I due libri accompagneranno i presenti nel ricordo e nella riflessione su una madre e un figlio diventati simboli potentissimi dell’antimafia sociale: Felicia Bartolotta e Peppino Impastato. I due libri, infatti, raccontano la loro storia e le storie di chi ha seguito il loro esempio e ha percorso strade simili alle loro.

Il libro “Insieme a Felicia. Il coraggio nella voce delle donne” racconta la figura di Felicia Bartolotta, madre di Peppino Impastato e ancora oggi esempio di legalità e giustizia per tutti dopo che, grazie al suo tenace impegno, a quello del fratello di Peppino, Giovanni Impastato, e dei compagni di militanza, è stata riconosciuta la matrice mafiosa dell’omicidio di Peppino. L’autrice Gabriella Ebano rende omaggio alla figura di Felicia nel centenario della sua nascita attraverso una serie di interviste realizzate negli anni scorsi e arricchisce il volume con un’appendice fotografica curata da lei stessa, fotografa sociale.

Era di passaggio – Cronache, curiosità, articoli su Peppino Impastato” di Salvo Vitale ricorda la figura di Peppino Impastato attraverso il racconto di chi, come lui e più di tutti, gli è stato vicino collaborando ai microfoni di Radio Aut, quando Peppino si scagliava contro Badalamenti ribattezzandolo “Tano Seduto”. Dalla morte dell’amico, avvenuta per mano della mafia il 9 maggio 1978, Salvo Vitale si è battuto per preservarne la memoria e il suo lavoro più noto è “Nel cuore dei coralli” biografia su Peppino Impastato alla quale si è ispirata la sceneggiatura del film “I cento Passi”, in cui Salvo è uno dei protagonisti.

X