Agosto, 2019

Ordinamento

15Giu - 15SetGiu 150:00Set 15Baraonda!Estate al parco fluviale di PontassieveParco Fluviale "Fabrizio De André"Evento organizzato da: Casa del Popolo "Eugenio Curiel" di Pontassieve

21Ago20:30- 23:50GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

22Ago21:30Momenti di trascurabile felicità // Cinema sotto le stelleLa SMS di Serpiolle vi aspetta con un film ogni giovedì seraS.M.S. di SerpiolleEvento organizzato da: S.M.S. di Serpiolle

28Ago20:30- 23:50GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

29Ago21:30La favorita // Cinema sotto le stelleLa SMS di Serpiolle vi aspetta con un film ogni giovedì seraS.M.S. di SerpiolleEvento organizzato da: S.M.S. di Serpiolle

Benvenuti sul sito di Arci Firenze

Escuela comunitaria del agua nel dipartimento di Nariño, Colombia.

L’Istituto di ricerca colombiano DANE stima che nelle zone rurali della Colombia solo il 56% della popolazione ha accesso all’acqua pubblica. Proprio nelle zone in cui lo Stato ha maggiori difficoltà si concentrano la maggior parte degli 11.200 acquedotti comunitari del Paese. Si stima che la popolazione colombiana che ha accesso alle risorse idriche grazie alla gestione comunitaria sia di circa 12 milioni di persone. Gli acquedotti comunitari sono organizzati in forma assembleare, quindi tutti gli utenti/beneficiari associati hanno diritto di partecipare e decidere sulla gestione dell’acqua e svolgono anche il ruolo di gestori e difensori dell’ecosistema ambientale. Gli acquedotti comunitari sono entità senza fini di lucro all’interno delle quali le decisioni sono prese democraticamente in assemblee comunitarie e promuovono l’autogestione e la partecipazione democratica come modo di essere e fare comunità, e costituiscono uno spazio aperto per l’approfondimento e la riflessione, per il dibattito democratico, per la formulazione di proposte progettuali, per lo scambio libero di esperienze e informazioni.
Attraverso l’implementazione della Escuela Comunitaria del Agua (ECA) – spazio formativo che promuove modelli di amministrazione idrica partendo da principi di equità sociale, ambientale e di genere – si vogliono rafforzare le organizzazioni di cittadini che portano avanti la gestione comunitaria delle risorse idriche, aggiornandola alle sfide e ai bisogni contemporanei.

ARCI Firenze attraverso l’implementazione della Escuela Comunitaria del Agua (ECA) vuole rafforzare le organizzazioni sociali che portano avanti la gestione comunitaria delle risorse idriche, aggiornandola alle sfide e ai bisogni contemporanei.
I/Le beneficiari/e diretti/e del progetto saranno i/le 50 appartenenti ai gruppi territoriali degli acquedotti comunitari e vengono identificati almeno 10.000 beneficiari indiretti che usufruiranno dei servizi degli acquedotti comunitari.

Luogo e anno:

Colombia.
Municipio de Suarez, Corregimiento de la Toma, Río Ovejas, dipartimento del Cauca;
Municipio de Buriticá, Vereda Mogotes, Quebrada Tesorera, dipartimento di Antioquia.
Anni 2016-2017.

Obiettivo:

Contribuire al rafforzamento della Red Nacional de Acueductos de Colombia attraverso un processo di formazione integrale delle comunità organizzate nella Federación de Acueductos Comunitarios del Departamento de Nariño.

Attività:

1. Percorso formativo in gestione degli acquedotti comunitari e aumento della produttività agricola nel dipartimento di Nariño;
2. Sistematizzazione e scambio di esperienze e buone pratiche per la gestione comunitaria delle risorse idriche.

Partner:

Escuela Comunitaria del Agua nel Dipartimento di Boyacà, Colombia è un progetto promosso da ARCI Firenze e sostenuto dalla Water & Energy Right Foundation. Le attività saranno realizzate in partenariato con Associazione ExFila, Corporación Ecofondo e il Comune di San Casciano in Val di Pesa.

 

X