Novembre, 2018

Ordinamento

19Nov19:00L'indifferenza uccideAlla casa del popolo di Settignano a cena con Liliana Segre per MediterraneaCasa del Popolo di SettignanoEvento organizzato da: Arci Firenze

20Nov21:30BRK Blues Experience // Querceto LiveSonorità blues alla Casa del Popolo di QuercetoCasa del Popolo di QuercetoEvento organizzato da: Casa del Popolo di Querceto

21Nov20:30GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

21Nov21:00Mutanti itineranti e collettivo elettroacusticoProve aperte alla Casa del Popolo di San QuiricoCasa del Popolo Fratelli TaddeiEvento organizzato da: Casa del Popolo Fratelli Taddei

21Nov21:00Per le antiche scale // 1978-2018: 40 Anni dalla legge BasagliaA Vie Nuove proiezioni, mostre, teatro e incontri in occasione del quarantennale dalla Legge 180Circolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

22Nov21:30Tutta casa, letto e chiesaA Tavarnelle contro il femminicidio con lo spettacolo di Franca Rame e Dario fo Circolo Ricreativo Culturale "La Rampa"Evento organizzato da: Circolo Ricreativo Culturale "La Rampa"

23Nov19:00Diceva di amareA Greve in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donneCasa del Popolo di Greve in ChiantiEvento organizzato da: Casa del Popolo di Greve in Chianti

23Nov19:30AperivenereTutti i venerdì aperitivo popolare al circolo la LoggettaCircolo Ricreativo La LoggettaEvento organizzato da: Circolo Ricreativo La Loggetta

23Nov21:15Gallina vecchia // Teatro di TripetetoloAl teatro di Tripetetolo la commedia in vernacolo di Augusto NovelliCircolo Arci "Le Due Strade" TripetetoloEvento organizzato da: Circolo Arci "Le Due Strade" Tripetetolo

23Nov21:30Sleeping beauty // CinemanemicoCinema fra mito e realtà alla casa del popolo di Settignano Casa del Popolo di SettignanoEvento organizzato da: Cinemanemico

23Nov22:00Zero Social + Damistrok Zane & The Night Orchestra // SicurcaivDoppio concerto alla Casa del Popolo di GrassinaCasa del Popolo di GrassinaEvento organizzato da: Casa del Popolo di Grassina

24Nov - 25Nov 2410:00Nov 25Il Potere delle storieA Garage P un seminario con spettacolo in dieci tappeGarage PEvento organizzato da: Toscana Media Arte

24Nov21:00Fosco e Diletta // Ballando con noiSerate danzanti alla Casa del Popolo di QuercetoCasa del Popolo di QuercetoEvento organizzato da: Casa del Popolo di Querceto

24Nov21:15Le forche caudine // Teatro di Ponte a MensolaUna commedia brillante in vernacolo alla rassegna teatrale del circolo di ponte a mensolaCircolo Ricreativo Culturale Faliero PucciEvento organizzato da: Circolo Ricreativo Culturale Faliero Pucci

24Nov21:45Dipartimento Jazz Scuola di Musica di Fiesole // Pinocchio Jazz XXV EdizionePinocchio Jazz ospita il concerto dei docenti della scuola di musica di FiesoleCircolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

27Nov20:30Amarone, il "Re” della Valpolicella/Valpantena // Degustazioni 2018Al circolo Antella alla scoperta di vini Bianchi e Rossi ItalianiAntella CRCEvento organizzato da: Antella CRC

28Nov20:30GiocoZonaAppuntamento settimanale col gioco libero allo spazio exfilaExfilaEvento organizzato da: GiocoZona

28Nov21:00Per le antiche scale // 1978-2018: 40 Anni dalla legge BasagliaA Vie Nuove proiezioni, mostre, teatro e incontri in occasione del quarantennale dalla Legge 180Circolo Vie NuoveEvento organizzato da: Circolo Vie Nuove

30Nov19:30AperivenereTutti i venerdì aperitivo popolare al circolo la LoggettaCircolo Ricreativo La LoggettaEvento organizzato da: Circolo Ricreativo La Loggetta

Benvenuti sul sito di Arci Firenze
 

Liberarci dalle spine

I campi e i laboratori antimafia si legano in modo indissolubile ai terreni confiscati alla criminalità organizzata, sono la naturale conseguenza della filosofia della confisca: restituire i beni alla comunità, renderli vivi, animarli per azioni di democrazia e giustizia sociale.

A vent’anni dall’entrata in vigore della legge 109/96 che prevede il riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata, la filosofia che sta alla base della promozione dei campi non è cambiata: restituire questi beni alla comunità, tornare a renderli produttivi e vivi, animarli con iniziative culturali, formative e informative sulla difesa della democrazia, della legalità,  della giustizia sociale, del diritto al lavoro.  Una pacifica ‘occupazione’ di questi spazi, dunque, abitata dalla presenza di centinaia di persone che si spendono con impegno e dedizione per costruire comunità alternative alle mafie.

Il  programma dei campi di lavoro e conoscenza sui terreni confiscati, promossi da ARCI, CGIL, Spi – Cgil, Flai CGIL, Rete degli studenti medi e Unione degli universitari, consta di decine di attività, tra laboratori e campi di lavoro, nelle diverse  località, nel periodo estivo e fino ai primi di ottobre. Sono organizzati  in Lombardia, Veneto, Liguria,  Piemonte, Marche, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia.

Da quando sono iniziati, nel 2005, i campi hanno ospitato migliaia di giovani (l’iscrizione è possibile anche per i minorenni),  e hanno visto impegnati nel lavoro volontario anche tanti anziani, in un’ottica positiva di scambio di memoria e di rapporto intergenerazionale.

http://www.campidellalegalita.it/

http://arci.it/blog/antimafie/news/campi-e-laboratori-antimafia/

X